Performance reading 

L’azione che consiste in una lettura simultanea corale di alcuni testi, nasce dall’esigenza da parte dei tre artisti:
Alberto BalzanoFrancesco Correggia, Cristina Ruffoni di rivolgersi al libro (come oggetto vivo) e alle sue parole. Le letture rimandano ad una partitura musicale in cui la voce diventa suono e al contempo silenzio, un atto che restituisce il carattere dicente della parola scritta. Il progetto fa riferimento alla possibilità che anche i testi letterari, filosofici e poetici recuperino il loro carattere di parola solo nell’atto vivente in cui vengono declamati, promulgati, vissuti. Ciò non muta in nulla il fatto che è il contenuto del testo a far ritorno alla vita, ossia la parola potenziale che dice qualcosa.

La performance ruoterà intorno alla lettura di tre testi di autori moderni, in particolare: Robert Musil (letteratura), Georg Wilhelm Friedrich Hegel  (filosofo), Friedrich Hölderlin (poeta).

Nelle letture sincroniche dei tre artisti, è la parola dicente che si mostra. I testi delle letture sono stati selezionati in base alla loro storia e importanza nel mondo dell’arte e in quello letterario e anche per la loro differente forma linguistica. La scelta cade su un poeta, un filosofo, e uno scrittore distanti fra loro, nel modo di scrivere e guardare il mondo. Gli autori variano di volta in volta.

L’idealità che spetta ai suoni del linguaggio come ai segni della scrittura rivela qualcosa del linguaggio. La voce ne registra il senso e le possibilità espressive che rimandano al libro. Il modo in cui la parola c’è quando è un testo letto, rende evidente la scrittura che si traduce in suono, scambio, rinvio specifico ad un parlato, ad un’intesa originaria.

La performance di letture si terrà mercoledì 25 maggio 2022, dalle 18 alle 18:30, nelle vicinanze della Cisterna imperiale romana – Fienile, nella Valle della CaffarellaParco Regionale dell’Appia Antica (n° 13 piantina, ingresso via De Bildt).
Nell’ambito dell’evento, giovedì 26 maggio saranno esposte alcune opere pittoriche dei tre autori presso Studio.ra contemporanea in Via Bartolomeo Platina 1F, (zona Appio Latino), Roma.
Inaugurazione ore 18:30
.
L’allestimento sarà visitabile fino a venerdì 27 maggio, dalle 16 alle 19.00 e/o in mattinata su appuntamento.
L’evento artistico-culturale è gratuito e aperto a tutti.

ZONE Pelouse Interdite, associazione non profit di Milano, Via Paolo Sarpi 58.
presso
Studio.ra contemporanea, associazione non profit di Roma
Via Bartolomeo Platina 1F – 00179 Roma / info: +39 3491597571 – info@studiora.eu